Risarcimento danni : Responsabilità medica e sanitaria

Casi relativi a:
• errata o ritardata diagnosi;
• mancanza di diligenza, prudenza e perizia nell’intervento;
• omesso “consenso informato” all’operazione.
• precoci dimissioni del paziente quando il quadro non è ancora stabilizzato;
• carente assistenza post-operatoria;
• gravi carenze strutturali della struttura ospedaliera;

Articolo precedenteRisarcimento danni : Danni da vacanza rovinata
Articolo successivoRisarcimento danni : Lesioni personali da infortunio
L’esperienza, la professionalità e la passione per il lavoro, sono gli aspetti che caratterizzano Alessandro Senatore. Sempre disposto all’ascolto, fautore della mediazione come pratica efficace per la soluzione dei conflitti, sostenitore dell’arbitrato quale valido e rapido strumento per la risoluzione delle controversie, in ogni caso, fortemente determinato nell’affrontare i conflitti che gli vengono sottoposti, ha come principale obiettivo l’interesse dei propri assistiti.
SHARE